LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI - SEZIONE PROVINCIALE DI MILANO

Prevenzione - Attività nelle scuole

Bookmark and Share

Si inizia a fumare sempre più precocemente. I giovani fumano a scuola, nei locali, a casa e con gli amici, comunque sempre in compagnia.

Per creare così una generazione di non fumatori, la LILT promuove la prevenzione al tabagismo nello scuole primarie con un programma creato per catturare l'interesse dei ragazzi coinvolgendoli in un impegno personale attraverso l'uso del loro stesso linguaggio.

Con l'obiettivo di ottimizzare gli interventi nelle scuole la LILT ha affiancato alle attività di prevenzione lo sviluppo di nuove iniziative che privilegiano sempre di più il coinvolgimento attivo del bambino, valorizzandone la potenzialità delle valenze emozionali, ludiche e fantasiose e potenziandone la fase di confronto a scuola, in sinergia con gli insegnanti.

Nasce così il nuovo progetto Agenti 00Sigarette Missione Lilt, partito a settembre 2014 e patrocinato dall'Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, alla prevenzione del tabagismo si affianca l'educazione ai corretti stili di vita.

Il programma mira a coinvolgere e sensibilizzare i bambini delle classi IV delle scuole primarie attraverso un percorso di interiorizzazione progressiva che si fonda su teatralità, coinvolgimento diretto e multimedialità . L'interesse dei bambini viene catturato coinvolgendoli in un impegno personale attraverso l'uso del linguaggio teatrale e materiali di sensibilizzazione ad hoc.

La comunicazione è stata appositamente creata per far sentire il bambino partecipe di un gruppo la cui forza comune, in grado di dire no alla sigaretta e sì agli stili di vita salutari, si contrappone alla pressione del gruppo di pari e ai meccanismi del massmarket. I nostri educatori, appositamente formati, accompagnano i bambini in un divertente e partecipato viaggio alla scoperta del corpo umano, delle ragioni per le quali le sigarette sono fortemente nocive e dell'importanza, per la salute,di abbracciare stili di vita sani: alimentazione, attività fisica e cura delle emozioni. Scopo indiretto del progetto è inoltre quello di motivare gli insegnanti, garantendo così la loro piena partecipazione. Un docente formato e complice diviene propositivo veicolo di sensibilizzazione durante tutto l'anno scolastico.


Particolare attenzione viene anche dedicata ai genitori degli alunni, affinché le tematiche trattate vengano introdotte e discusse all'interno del nucleo familiare, primario ambito educativo

Presidi, insegnanti e genitori possono avere informazioni sui nostri interventi nella scuola contattandoci via e- mail all'indirizzo prevenzione@legatumori.mi.it o telefonandoci allo 02. 49521.

Scarica qui la presentazione degli interventi educativi nelle scuole primarie

Scarica qui la presentazione degli interventi educativi nelle scuole secondarie