blog_post_60

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, ha inaugurato il 7 novembre, con una cerimonia alla presenza del presidente Nazionale Francesco Schittulli, la “Scuola Nazionale del Volontariato Lilt”: uno spazio di formazione, approfondimento e confronto volto ad offrire ai tanti volontari di Lilt un supporto su più fronti, attraverso eventi formativi e di aggiornamento professionale. 

La Scuola Nazionale del Volontariato Lilt, che ha sede in via Nomentana 303 a Roma, è stata intitolata a Gianni Ravasi, medico oncologo di fama internazionale scomparso nel 2010. Ravasi, per anni membro del Consiglio Direttivo Centrale, della Giunta Esecutiva di Lilt, è stato Presidente della nostra sezione milanese per trenta anni.

«Per la Lilt il volontariato è un elemento fondamentale – ha dichiarato il Presidente Francesco Schittulli - I volontari sono infatti il perno attorno al quale ruotano tutte le attività del nostro ente. Per questo motivo abbiamo fortemente voluto la Scuola Nazionale del Volontariato, che abbiamo deciso di intitolare alla memoria di Gianni Ravasi e che da oggi in poi avrà il compito fondamentale di formare una figura di grande importanza e rilievo come quella del volontario».